Curiosità, usanze e superstizioni sul matrimonio

FINAL_bouquet-toss-744x464

Curiosità, usanze e superstizioni sul matrimonio

Quante di voi avranno già sentito parlare della tradizione per cui la sposa deve indossare in giorno del matrimonio “una cosa nuova, una vecchia, una regalata, una prestata e una blu”? Forse tutte!

Di superstizioni, tradizioni e usanze ne avrete sentite tante…ma siete proprio sicure di sapere tutto, ma proprio tutto su cosa fare e non fare durante il matrimonio? Qui di seguito vi segnaliamo alcune curiosità sul giorno delle nozze…ovviamente valide solo per chi è scaramantico!

Partiamo dalle basi…le 5 cose che portano fortuna alla sposa

una cosa nuova: per simboleggiare l’inizio della vostra vita assieme
una cosa vecchia: per non dimenticare ciò che si è stato
una cosa prestata: per avere vicino a sé un oggetto che simboleggi l’affetto di una persona cara
una cosa regalata: un dono è simbolo di amore, e così la cosa regalata che indosserete quel giorno
una cosa blu: simbolo di sincerità e purezza da parte della sposa…anticamente era il colore dell’abito della sposa. Da qualche anno l’usanza è quella di indossare una giarrettiera blu…ma anche un fermaglio o un bracciale vanno benissimo.

Tradizioni e superstizioni prima e durante la cerimonia

abito_01

la sposa non deve guardarsi allo specchio…può però aggirare questo ostacolo togliendo qualcosa, come una scarpa, un guanto, il velo, etc.

mai acquistare lo stesso giorno anello di fidanzamento e fedi

è di cattivo auspicio mettersi al dito la fede prima della celebrazione del matrimonio

il velo donerà più fortuna alla sposa se donato da una sposa felice

lo sposo già uscito di casa per recarsi in chiesa non deve tornare sui propri passi … quindi sposi scordarelli il giorno delle nozze meglio tenersi vicino a un amico o al testimone

le fedi nuziali non devono assolutamente cadere durante la cerimonia. Nel malaugurato caso questo accadesse, a raccoglierle dovrà essere il prete o l’Ufficiale di Stato, gli unici in grado di eliminare il maleficio

gli sposi non non solo non devono vedersi prima dell’incontro in chiesa, ma ovviamente lo sposo non deve mai vedere l’abito della sposa, se non al momento della cerimonia

 Una volta celebrata la cerimonia la tradizione continua…

FINAL_bouquet-tossDurante il ricevimento due sono le tradizioni che vedono coinvolti entrambi gli sposi:

la sposa lancia il bouquet alle invitate nubili: chi riesce ad afferrarlo sarà la prossima a convolare a nozze

lo sposo toglie la giarrettiera alla sposa e la lancia agli invitati uomini…anticamente infatti si pensava che l’abito della sposa portasse buona sorte e per questo gli invitati usavano farsi donare un pezzetto del vestito. Oggi per ovviare a questa incombenza, sicuramente poco gradita dalla sposa, la consuetudine vuole che sia la giarrettiera a rappresentare l’abito e la fortuna spetti al solo invitato uomo che riesce ad accaparrarsela.

l’invitata con il bouquet e l’invitato con la giarrettiera avranno poi l’onore di fare un ballo assieme…chissà che non scoppi l’amore anche per loro!

 

Finita la festa, tutti a casa…ma c’è ancora un ultima usanza da non trascurare!

sposa in braccioIl letto in cui gli sposi trascorreranno la loro prima notte di nozze non deve essere preparato dalla futura sposa, bensì da due ragazze nubili, simbolo di purezza.

Ciò che la sposa indosserà la prima notte deve essere regalato e assolutamente non acquistato dalla sposa.

E infine…la tradizione più romantica…la sposa attraverso l’ingresso di casa in braccio al suo sposo!

WRITTEN BY:

LEAVE A COMMENT